Ho un terrario vuoto e vorrei riempirlo

In this section it is possible tell about all the animals: others reptiles, mammals, birds, fishes, anphibians, etc - In questa sezione è possibile parlare di tutti gli animali: altri rettili, mammiferi, uccelli, pesci, anfibi, etc
Geremia
Messaggi: 287
Iscritto il: dom mar 09, 2014 8:31 am
Località: Arezzo

Aaaaaaah!!! Hahahahaha XD quando si accende la luce del terrario accanto te la mando senno adesso, non illuminato, vengono foto da schifo

P.s. Grazie dei complimenti!!
sulle soglie del bosco non odo parole che dici umane ma parole piu nuove che parlan di gocciole e di foglie lontane. Ascolta. Piove
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

Sìsì comunque ho letto un po' su questa specie di salamandra... davvero molto interessante
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Geremia
Messaggi: 287
Iscritto il: dom mar 09, 2014 8:31 am
Località: Arezzo

Immagine
Il terrario è un acquario con coperchio di rete costruito da me.
Le dimensioni sono circa 50x35x28(h)cm è illuminato di riflesso dal terrario del Nephrurus.

Dalla foto non si capisce gran che, ma ci sono circa 4cm di fibra di cocco sul fondo, 2 cortecce di sughero semi interrate tipo tunnel, una noce di cocco spaccata a meta nascosta tra le foglie finte, un paio di sassi e la bacinella d'acqua. la salamandra come vedi è sveglia di giorno e nella foto è sopra una corteccia
sulle soglie del bosco non odo parole che dici umane ma parole piu nuove che parlan di gocciole e di foglie lontane. Ascolta. Piove
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

Bello bello... quindi se basta mettergli della fibra di cocco come substrato sono a posto ne ho un secchio pieno (l'avevo presa per la tana umida del geco, era uno dei mattoncini exoterra e non pensavo ne uscisse così tanta) ciotolina per alimenti piantina e varie tane è perfetto... e l'umidità a quanto deve stare??
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Geremia
Messaggi: 287
Iscritto il: dom mar 09, 2014 8:31 am
Località: Arezzo

devi dare da mangiare insetti a giorni alterni. Non liberarli nella teca perché la salamandra non è capace di cacciarli. mangia sia il vivo che il morto.
L'umidità non l'ho mai misurata ma basta vaporizzare mattina e sera, la salamandra rimarrà sempre idratata perché vive a contatto con la fibra di cocco umida, se sente il bisogno di idratarsi va nella vaschetta dell'acqua.
Se ti interessa sapere qualcosaltro chiedimi
sulle soglie del bosco non odo parole che dici umane ma parole piu nuove che parlan di gocciole e di foglie lontane. Ascolta. Piove
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

Ho letto che per dargli da mangiare bisogna prenderle con i guanti perché hanno una pelle delicatissima e noi invece molto acida... vero?
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Geremia
Messaggi: 287
Iscritto il: dom mar 09, 2014 8:31 am
Località: Arezzo

No no, mai sentita una cosa del genere.
Primo perché non vanno prese in mano per dargli da mangiare, secondo perché hanno la pelle delicata ma non così tanto!!
Devono stare nella propria teca quando gli dai mangiare (mangiano come delle fogne, quindi devi essere te a dargli gli insetti contati se no loro mangerebbero fino a scoppiare)
Per offrirgli il cibo puoi fare in 2 modi:
-prendi un insetto con le pinze e glielo passi vicino al muso e lei ci si lancia sopra come se fosse un mese a digiuno
-prendi gli insetti e li metti in un contenitore dal quale non possano scappare ma allo stesso tempo accessibile alla salamandra

Appunto a causa della loro assenza di autoregolazione del cibo io offro 3 blatte lateralis (le allevo io) grandi più o meno quanto la metà della testa della salamandra a giorni alterni, una volta ogni 2 settimane do anche un lombrico di terra, che è ricco di calcio, oppure un paio di tarme della farina.
Con le integrazioni di calcio puoi stare tranquillo, basta spolverizzare gli insetti una volta ogni 2 settimane con calcio+D3.

Sono stato costretto a prenderla in mano un paio di volte perché dovevo sistemare delle cose nel terrario e l'ho presa senza indossare i guanti e non ci sono problemi, comunque è una cosa abbastanza stressante essere maneggiata per una salamandra perciò lo si fa solo se costretti!
sulle soglie del bosco non odo parole che dici umane ma parole piu nuove che parlan di gocciole e di foglie lontane. Ascolta. Piove
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

Io cerco di maneggiare ogni rettile il meno possibile... non sono animali da affezzione e tantomeno da coccole sono animali come dire... più che altro da studiare nei loro comportamenti e devono piacere a chi se li compra se no... (come ormai tanta gente fa' li prende e li lascia in strada o li uccide per qualche contorta ragione) a me piace osservarli e ricreare il loro clima pero per ora non avevo nessun anfibio e volevo rimediare
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Geremia
Messaggi: 287
Iscritto il: dom mar 09, 2014 8:31 am
Località: Arezzo

L'Ambystoma tigrinum è senza dubbio uno degli anfibi migliori per iniziare.
Comunque se ti piaciono i tritoni e le salamandre ce ne sono a bizzeffe, quindi puoi sbizzarrirti
sulle soglie del bosco non odo parole che dici umane ma parole piu nuove che parlan di gocciole e di foglie lontane. Ascolta. Piove
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

A me piacciono tutti i rettili e gli anfibi... infatti quando devo prendere una nuova specie ci metto mesi a decidere
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

Ormai son sicuro al 100% della salamandra... piccola domandina finale... ma la salamandra in questione scava???
Perché se non scava sarei ben disposto ad aggiungere del Forest Moss per naturalizzarlo un po'
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Geremia
Messaggi: 287
Iscritto il: dom mar 09, 2014 8:31 am
Località: Arezzo

Certo che scava, la salamandra tigre scava e si interra quando ha caldo e tenta di trovare refrigerio oppure se spaventata/stressata.
Quest'anno l'estate è da schifo e da me è sempre abbastanza fresco, in più abito in una casa a piano terra e quindi molto fresca anche d'estate, la mia non è mai stata a più di 25 gradi ma chi me l'ha venduta mi ha assicurato che sopra i 28 sta sempre interrata.
Per la mia esperienza posso dirti che appena presa è stata interrata per 4 giorni, poi è uscita e ha mangiato gli insetti, da quella volta li non si è mai più interrata.
Per evitare che si faccia male o rimanga schiacciata dalle decorazioni per un baby non mettere più di 4cm di substrato, da adulti puoi aumentare fino a 5-6cm
Penso che se aggiungi del forest moss non ci siano problemi comunque.
sulle soglie del bosco non odo parole che dici umane ma parole piu nuove che parlan di gocciole e di foglie lontane. Ascolta. Piove
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

Okok sono bellissime comunque... grazie mille per la disponibilità
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Avatar utente
Manu
Messaggi: 21040
Iscritto il: lun giu 26, 2006 8:56 pm

Solo una piccola nota, TUTTI gli anfibi hanno la pelle molto delicata e il ph delle nostre mani è molto acido, quindi se si toccano spesso a mani nude le si può danneggiare. Chiaro se la si tocca 2 minuti per spostarla dal terrario mentre si fanno le pulizie non si sono problemi, ma diciamo che per stare tranquilli bisognerebbe sempre maneggiarle con i guanti di lattice.

Geremia, in che senso "non sa cacciare"?
Cioè, che si mettano gli insetti in ciotola per evitare che vadano in giro e magari feriscano la salamandra ci sta, ma non direi che non sappia cacciare ;)
ultimoromantico
Messaggi: 135
Iscritto il: dom lug 27, 2014 10:36 am
Località: Roma

Allora avevo letto giusto che magari per maneggiarla per lungo tempo o magari a qualche mostra, nelle scuole ci sia bisogno dei guanti
Noi siamo Anonymous.
Noi siamo legione.
Uniti come uno, divisi da zero.
Noi non perdoniamo.
Noi non dimentichiamo.
Aspettateci!
Rispondi