Divieto di importazione specie di cattura

In data odierna è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il D.M. 11 ottobre 2022, avente ad oggetto: Individuazione degli animali di specie selvatiche ed esotiche prelevate dal loro ambiente naturale come animali da compagnia.

Si tratta della cosiddetta lista positiva di esemplari prelevati dall'ambiente naturale, che potranno continuare ad essere commercializzati, importati e detenuti ai sensi degli artt. 3 e 5 del D. Lgs. 135/2022.
Dal 29 Settembre 2022 non potranno più essere importati, commercializzati, riprodotti e detenuti (salvo quanto previsto dall’art. 6 del D.Lgs. per i detentori di animali acquistati entro 12 mesi dall'entrata in vigore del decreto stesso) rettili ed anfibi di cattura (e altre specie), chi possedeva animali di cattura prima dell'entrata in vigore della legge potrà continuare a detenerli con divieto di riproduzione.

La lista positiva contiene unicamente 5 pesci ed un mollusco gasteropode ossia:

1. Proterorhinus semilunaris (Western tubenose goby)
2. Chromodoris quadricolor (Nudibranchio pigiama)
3. Acanthurus chirurgus (Doctorfish)
4. Acanthurus coeruleus (Blue tang surgeonfish)
5. Pomacanthus maculosus (Yellowbar angelfish)
6. Zebrasoma xanthurum (Yellowtail tang)

Non sono contemplati rettili, anfibi, uccelli o mammiferi.

Si invitano gli associati a porre la massima attenzione nell’uniformarsi alla normativa, che è accompagnata da gravosissime sanzioni penali ed amministrative.


PDF Gazzetta ufficiale.

legge ANIMALI ESOTICI rettili anfibi animali da compagnia


Letto 1065 volte Ultima modifica il Lunedì, 31 Ottobre 2022 16:43